meta description

Cos’è la meta description

La meta description è l’anteprima che compare sotto il titolo e il sito del contenuto, successivamente ad una ricerca effettuata su Google.

Tanto per intenderci, è quella all’interno del rettangolo rosso nell’immagine che vedi qua sotto

meta description

Come puoi intuire, curare questo aspetto può fare la differenza tra un utente che decide di entrare a visitare il tuo sito o che, invece, continua a scrollare alla ricerca di una descrizione più accattivante.

Oltre a dover curare anche tanti altri aspetti SEO, come puoi leggere qui, saper scegliere una meta description ti aiuterà ad incrementare, in maniera notevole, il traffico che arriva dai motori di ricerca.

Come scrivere la meta description in maniera efficace

Ecco quindi gli aspetti di fondamentale importanza a cui devi assolutamente prestare attenzione, quando scrivi la meta description per i tuoi contenuti

Parole Chiave

Uno degli aspetti più importanti della meta description è l’utilizzo corretto delle keyword. Dovresti sempre utilizzare la parola chiave su cui hai deciso di costruire il contenuto nella meta description, perchè questo ha rilevanza per Google ai fini del miglioramento del posizionamento organico.

Focalizzarsi sulle parole chiave aiuta il file robots.txt a far crescere il posizionamento del tuo sito più facilmente rispetto a quanto accadrebbe se non prestassi attenzione a questo aspetto.

Breve e diretto

Una meta description ottimale non dovrebbe superare i 160 caratteri.

Questo perchè i motori di ricerca non sono in grado di leggere oltre quella lunghezza e, infatti, se ci fai caso, nelle descrizioni che superano questo limite vengono inseriti dei puntini di sospensione. Cerca di essere breve e di riassumere in modo efficace ciò che è racchiuso all’interno del contenuto. Non usare troppi formalismi o giri di parole e cerca di andare dritto al punto, sintetizzando quello che l’utente troverà all’interno del sito.

Utilizza una call to action

Una call to action dà una forte motivazione all’utente per visitare il tuo sito. Le call to action hanno lo scopo di veicolare gli utenti ad effettuare determinate azioni, che desideriamo, e sono una soluzione perfetta per catturare l’attenzione del visitatore tra i numerosi risultati offerti dal motore di ricerca.

Esempi di buone call to action possono essere:

“Scopri come [azione] + [obiettivo da raggiungere]

oppure

“Clicca qui per [azione] + [obiettivo da raggiungere]

Pertinenza

La pertinenza è uno degli aspetti che Google reputa più decisivi ai fini dell’ottenimento di un buon posizionamento.

Il motivo è che la filosofia che c’è dietro è quella di fare in modo che il visitatore sia soddisfatto dei risultati ottenuti dalla ricerca che ha appena effettuato e trovi le informazioni che effettivamente stava cercando.

Pertinenza significa coerenza tra meta description e contenuti all’interno della pagina che si sta per visitare.

Cerca di evitare il click-baiting e sappi che uno dei fattori con cui Google valuta la qualità di un sito è il traffico di rimbalzo. Gli utenti poco interessati a quello che trovano nel tuo sito, usciranno immediatamente (rimbalzeranno, appunto) e questo potrebbe compromettere l’autorità del tuo sito agli occhi dei motori di ricerca.

Originalità

Evita di copiare le meta description dei tuoi concorrenti. Google premia i contenuti originali, possibilmente unici.

Investi del tempo per cercare di trovare una soluzione che si differenzi da quella dei tuoi competitor: riuscire a differenziarsi ti dà un valore e un vantaggio che è difficilmente replicabile da parte degli altri.

Con questi semplici 5 punti hai l’occorrente per scrivere una meta description di qualità e che generi attenzione, e quindi clic, verso i tuoi contenuti.

Puoi integrare questi punti con i principi del copywriting, il meccanismo è simile. Prova, fai test e confronta quali sono le meta description che ti danno i migliori risultati per perfezionare il processo.

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici 😉
RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
https://ilfuturodelmarketing.it/seo/migliore-meta-description/
Twitter
LinkedIn

About Fabio Morelli

Mi definisco un "multipotenziale" grazie alla varietà di skills, interessi ed esperienze che possiedo. Ho avuto modo di lavorare in diverse startup occupandomi di Digital Marketing, SEO e Growth Hacking. Attualmente lavoro come SEO Specialist presso Accenture.
https://www.ilfuturodelmarketing.it/wp-content/uploads/2017/03/meta-description-1024x683.jpghttps://www.ilfuturodelmarketing.it/wp-content/uploads/2017/03/meta-description-150x150.jpgFabio MorelliSEOfattori di posizionamento seo,meta description,SEOCos'è la meta description La meta description è l'anteprima che compare sotto il titolo e il sito del contenuto, successivamente ad una ricerca effettuata su Google. Tanto per intenderci, è quella all'interno del rettangolo rosso nell'immagine che vedi qua sotto Come puoi intuire, curare questo aspetto può fare la differenza tra un...News sul digital marketing