Reading Time: 2 minutes

Keywords: cosa sono?

Vi ricordate di quella meravigliosa nonna immortalata dal nipote a fare una ricerca su google chiedendogli grazie e per favore?

keywords
La maggior parte di noi è molto meno “gentile” con Google e le nostre ricerche sono molto più schematiche: utilizziamo quelle che vengono definite “keywords” o parole chiave.

Se vogliamo che la nostra azienda sia tra i primi posti nella SERP (l’elenco dei risultati di una ricerca) di Google quello che dobbiamo fare innanzitutto è capire quali sono le keywords che ci rappresentano e come posizionarle all’interno dei contenuti del nostro sito. Il lavoro di posizionamento di un sito in generale è quello di SEO, di cui abbiamo parlato qui.
Oggi ci occuperemo delle parole chiave: di come sceglierle e di come utilizzarle all’interno del testo.

Nello scegliere le nostre keywords dobbiamo considerare:

LA CONOSCENZA

Sembra banale ma dobbiamo conoscere benissimo il nostro pubblico e i loro bisogni: chi sono? per cosa utilizzeranno il nostro prodotto? Solo in questo modo possiamo iniziare ad ipotizzare quali potranno essere le parole chiave che utilizzeranno.

LA FREQUENZA

Quante volte viene ricercata la nostra keyword in un determinato arco di tempo? Solitamente si tende a scegliere parole che abbiano una maggiore frequenza: esse sono però anche quelle con una maggiore concorrenza

LA CONCORRENZA

Più sarà alta la concorrenza più sarà difficile riuscire ad posizionare correttamente le nostre parole chiave: è appunto direttamente proporzionale alla frequenza della keyword.

LA LONG TAIL

La teoria della “coda lunga” o long tail ci aiuta molto in questo caso: come detto sopra, più una parola avrà frequenza più ci sarà concorrenza. Ma a quella parola potranno esserne correlate altre, che tenderanno a definire meglio il nostro prodotto e il nostro pubblico. Più lunga è la coda (keyword con molti vocaboli), inferiori sono frequenza e concorrenza, con il conseguente aumento della probabilità di avere dei risultati in posizioni interessanti.

keywords

Ad esempio, cercando “scarpe” i risultati saranno tantissimi e così anche la concorrenza. Cercando “scarpe da uomo”, la frequenza e la concorrenza diminuiranno, rimanendo comunque elevati. Posizionandosi con parole chiave come “scarpe da uomo corsa rosse nike” diminuirà sì la frequenza di ricerca, ma la probabilità di posizionarci e convertire in vendita quella ricerca sarà infinitamente più elevata.

Una volta scelte le keywords, nel comporre il nostro testo dobbiamo prestare attenzione ai TAG HTML: alcuni tag html sono molto importanti perché assegnano alle keywords una maggiore importanza rispetto alle altre parole.

Tag Title

Si posiziona nell’ head del codice. Ogni documento deve avere il proprio univoco e rappresentativo dei contenuti. I motori indicizzano e mostrano in SERP i primi 60/70 caratteri: qui devono essere inserite le keyword più importanti.

HEADING TAGS (H1,H2, H3, H4)

keywords

H1: è il titolo della pagina e deve essere uno solo all’interno dell’articolo.

H2, H3, H4, …: identificano i titoli delle sezioni e sottosezioni del codice. Permettono di indicare al motore di ricerca quali parole del testo sono i titoli di paragrafi del contenuto.

La scelta delle corrette parole chiave e del loro utilizzo è di fondamentale importanza per posizionare correttamente il nostro sito, ma non dobbiamo mai scordarci una regola fondamentale quando componiamo un testo: dobbiamo scrivere per le persone e non per i motori di ricerca. Avendo questo ben in mente e attuando le piccole accortezze di cui abbiamo parlato, Google ci premierà sempre.

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici 😉
RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
https://ilfuturodelmarketing.it/seo/keywords-scegliere-utilizzare/
Twitter
LinkedIn

About Federica Amatucci

Sono un’appassionata di parole, dei loro usi, dei loro significati e delle loro forme. Adoro ridere, scrivere e cucinare. Ho svolto decine di lavori, dalla cameriera alla Manager di Customer Care, per svariate aziende e startup. Attualmente mi occupo di copywriting e Social Media come freelance.

https://www.ilfuturodelmarketing.it/wp-content/uploads/2017/01/woodtype-846089_1920-1024x682.jpghttps://www.ilfuturodelmarketing.it/wp-content/uploads/2017/01/woodtype-846089_1920-150x150.jpgFederica AmatucciSEOkeywords,long tail,tag,tag htmlKeywords: cosa sono? Vi ricordate di quella meravigliosa nonna immortalata dal nipote a fare una ricerca su google chiedendogli grazie e per favore? La maggior parte di noi è molto meno “gentile” con Google e le nostre ricerche sono molto più schematiche: utilizziamo quelle che vengono definite “keywords” o parole chiave. Se...News sul digital marketing