Reading Time: 2 minutes
Negli ultimi anni si sente parlare sempre più spesso di SEO, come cura di tutti i mali o come
enorme spreco di tempo: come sempre, è impossibile mettere d’accordo tutti.

Quello che possiamo fare è però chiarire una domanda importante: cosa è la SEO?

SEO è l’acronimo di Search Engine Optimization, cioè ottimizzazione dei motori di ricerca.
Innanzi tutto chiariamo un punto che sembra banale ma non lo è: si dice il SEO o la SEO?
E’ una domanda che molti si pongono e nessuno osa fare.

In italiano la forma corretta per indicare il lavoro di ottimizzazione e con l’articolo femminile,
quindi “LA” SEO, proprio perchè la parola “ottimizzazione” è femminile. Il SEO è invece la
persona che compie questo lavoro (l’ottimizzatore, quindi) e quindi ha un articolo maschile.

Chiaro no?

Cerchiamo ora di dare una spiegazione più chiara a questo lavoro: qualche anno fa, se
avessimo avuto necessità di sapere qualcosa, ad esempio di avere il numero di un idraulico
a Roma, avremmo aperto le Pagine Gialle della nostra città, sfogliato la sezione degli
idraulici e scelto tra i primi numeri, in ordine alfabetico, che avremmo trovato.
Oggi quello che facciamo è invece aprire Google e digitare “idraulico Roma”: subito ci
appariranno una serie di risultati, in un ordine niente affatto casuale. Tutti noi saremo portati
a cliccare e aprire uno dei primi 3 o al massimo 5 risultati che Google ci propone.

Ecco, essere lì, tra i primi 3 risultati è un lavoro di SEO. Chi si occupa di ottimizzazione dei motori
di ricerca, cerca quindi portare il sito web su cui sta lavorando tra le primissime posizioni
nelle ricerche di Google.

Cosa è la SEO

Quanti di voi sono mai andati sulla seconda o la terza pagina di risultati delle loro ricerche?

Una famosa battuta nel mondo SEO è “Qual è il posto migliore dove nascondere un
cadavere?” “ La seconda pagina di Google!”

E’ solo una barzelletta un po’ nerd ma nasconde effettivamente la realtà dei fatti: nessuno
arriva mai fino alla seconda pagina.

Tutti noi vogliamo risposte e le vogliamo subito, quindi
che il un sito web sia lì, tra i primi risultati, è di fondamentale importanza per il business.
Ma come si fa ad ottimizzare un sito in chiave SEO?

Questa domanda è come chiedere ad uno chef di svelare le sue ricette segrete: ogni SEO
ha le sue tecniche e le sue strategie, così come Google ha il potere di “punire” se vede che
ci sono dei comportamenti troppo scorretti.
Insomma, la SEO non può essere la soluzione per un business scadente ma può
certamente essere la chiave per far conoscere un’azienda rimasta per troppo tempo in
disparte.

Per il tutto il resto, la parola definitiva spetta ai clienti.

Federica Amatucci

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici 😉
RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
https://ilfuturodelmarketing.it/seo/cosa-e-la-seo/
Twitter
LinkedIn

About Fabio Morelli

Mi definisco un “multipotenziale” grazie alla varietà di skills, interessi ed esperienze che possiedo.
Ho avuto modo di lavorare in diverse startup occupandomi di Digital Marketing, SEO e Growth Hacking.
Attualmente lavoro come SEO Specialist presso Accenture.

https://www.ilfuturodelmarketing.it/wp-content/uploads/2017/01/seo-1.jpghttps://www.ilfuturodelmarketing.it/wp-content/uploads/2017/01/seo-1-150x150.jpgFabio MorelliSEOChe cosa è la SEO,Introduzione alla SEO,SEONegli ultimi anni si sente parlare sempre più spesso di SEO, come cura di tutti i mali o come enorme spreco di tempo: come sempre, è impossibile mettere d’accordo tutti. Quello che possiamo fare è però chiarire una domanda importante: cosa è la SEO? SEO è l’acronimo di Search Engine Optimization,...News sul digital marketing