Reading Time: 2 minutes

Una campagna pay per click (ppc) è il più comune tipo di pubblicità online che permette cioè di pubblicare degli annunci pubblicitari che rimandino direttamente al sito web.

Una campagna pay per click è uno strumento fondamentale della SEM.

Praticamente le campagne pay per click sono uno strumento per comprare visite al sito piuttosto che farlo in maniera organica tramite un lavoro di SEO.

Come funziona una campagna pay per click?

Una campagna pay per click è uno strumento utilissimo per acquisire nuovi utenti e indirizzarli verso il proprio sito web: come dice il nome stesso, per questo genere di campagna si pagherà solamente per ogni click ricevuto sul proprio link sponsorizzato.

Il funzionamento di una campagna pay per click è (teoricamente) molto semplice: quando l’utente cliccherà sul link sponsorizzato dall’azienda, e solo in quel momento, l’inserzionista pagherà una quota al motore di ricerca (principalementeGoogle) o al social network (Facebook). Quindi per nessun click, la spesa sarà zero. È chiaro quindi che questo tipo di campagna è accessibile a tutti: non solo alle grandi aziende ma anche alle piccole realtà, che potranno decidere anche un tetto massimo di spesa giornaliera.

campagna pay per click

Campagna pay per click su Facebook o su Google Adwords?

È innanzitutto bene chiarire che le campagne pay per click possono essere implementate sia su Facebook che su Google Adwords.

L’atteggiamento degli utenti nel momento di utilizzare questi due strumenti è decisamente differente: su Google infetti è un atteggiamento attivo. L’utente ha necessità di qualcosa e attivamente la ricerca sul motore di ricerca. Quello su Facebook è invece un atteggiamento più passivo: come quando si è davanti alla tv, l’utente vede scorrere le informazioni e le pubblicità davanti a sé, senza che lui li stia davvero cercando.

Questo non vuol dire che Google sia preferibile a Facebook, solo che ovviamente i due annunci devono essere diversi, perché diversi sono gli occhi delle persone che lo guarderanno.

Come impostare quindi una campagna pay per click?

Come sempre, è necessario conoscere molto bene il proprio campo di riferimento, il pubblico a cui si sta parlando e le loro necessità. Da qui, capire le parole chiave da comprare e indirizzare adeguatamente l’utente.

È necessario quindi:

  • individuare le keywords da “comprare” per l’annuncio (se parliamo di Google ovviamente)
  • scrivere un annuncio efficace, pensato differentemente per un utente attivo (Google) o passivo (Facebook)
  • creare un’apposita pagina di destinazione (landing page) collegata al sito web di riferimento, dove l’utente potrà completare il suo acquisto
  • monitorare costantemente la campagna ppc: i professionisti preferiscono spesso iniziare con piccole somme e molte parole chiave e annunci diversi. Solo dopo aver capito quali funzionano meglio investiranno cifre più elevate.

 

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici 😉
RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
https://ilfuturodelmarketing.it/sem/campagna-pay-per-click/
Twitter
LinkedIn

About Federica Amatucci

Sono un'appassionata di parole, dei loro usi, dei loro significati e delle loro forme. Adoro ridere, scrivere e cucinare. Ho svolto decine di lavori, dalla cameriera alla Manager di Customer Care, per svariate aziende e startup. Attualmente mi occupo di copywriting e Social Media come freelance.
https://www.ilfuturodelmarketing.it/wp-content/uploads/2017/02/ryyr-k3ysqg-damian-zaleski-1024x526.jpghttps://www.ilfuturodelmarketing.it/wp-content/uploads/2017/02/ryyr-k3ysqg-damian-zaleski-150x150.jpgFederica AmatucciSEMcampagna pay per click,campagna ppc,pay per click,SEMUna campagna pay per click (ppc) è il più comune tipo di pubblicità online che permette cioè di pubblicare degli annunci pubblicitari che rimandino direttamente al sito web. Una campagna pay per click è uno strumento fondamentale della SEM. Praticamente le campagne pay per click sono uno strumento per comprare visite al...News sul digital marketing