Il marketing automation come la tecnologia che permette ad un’azienda di rendere automatiche determinate attività di marketing

Nell’era dello sviluppo tecnologico esponenziale in cui stiamo vivendo ci rendiamo sempre più conto di come attività un tempo ritenute impossibili da svolgere, stiano iniziando a prendere una forma concreta: tenere una lista di contatti, segmentarla, sapere chi visita il nostro sito, come e per quanto tempo, dare un punteggio a quella persona e seguirne poi le tracce. E ancora, inviare email in maniera automatica, in specifiche fasi del processo di acquisizione del cliente. Tutto ciò è permesso dal marketing automation.

Possiamo definire il marketing automation come la tecnologia che permette ad un’azienda di rendere automatiche determinate attività di marketing, permettendo l’analisi dei potenziali clienti (leads) e la loro successiva conversione.

Spesso l’email marketing viene confuso con il marketing automation: esso è in realtà ne fa parte ma non il marketing automation non è solo quello!

Nello specifico il marketing automation permette di svolgere attività come:

  • sviluppo ed implementazione di campagne di email marketing
  • creazione di un database di clienti attuali e potenziali
  • automatizzazione di azioni ripetitive
  • creazione di landing pages
  • assegnazione di un “punteggio” ad ogni cliente
  • integrazione con le piattaforme di CRM

L’utilizzo di un software di marketing automation permette quindi di creare profili e analizzare dati specifici di ogni singolo utente o di un gruppo di essi. Saranno poi i comportamenti dei clienti o dei potenziali tali a definire i passi successivi: sarà possibile impostare delle risposte automatiche per cui ad ogni azione del lead corrisponderà il messaggio corrispondente.

marketing automation

Il timore di molti è che questo tipo di approccio possa essere troppo “robotico” e che quindi il cliente possa percepirlo: in realtà il marketing automation è esattamente l’opposto. Il messaggio sarà così personalizzato sul bisogno della persona che egli si sentirà un cliente “unico”, che viene indirizzato proprio laddove ci sono le sue esigenze.

La bellezza del marketing automation se vogliamo è proprio questa: avere sì come obiettivo principale la vendita ma arrivarci tramite un processo di “nutrimento”.

LEAD NURTURING

Il lead nurturing è un programma di creazione di contenuti che permettono di instaurare un rapporto di fiducia con i nostri utenti. Un potenziale cliente non decide da un momento all’altro di acquistare: starà a noi, con una buona strategia di marketing automation, portarlo alla vendita.

marketing automation

Il lead nurturing aiuta a comunicare costantemente con il contatto e facilita la conversione riducendo il gap tra il momento di primo contatto e il momento dell’acquisto.

Bisogna fare però attenzione al fatto che le piattaforme di marketing automation sono sì potentissimi strumenti per la vendita, ma per far sì che tutto ciò funzioni è necessario avere una chiara strategia di marketing davanti a sè.

 

UNA CHIARA STRATEGIA DI MARKETING AUTOMATION

Così come nelle strategie social, è ovviamente fondamentale porsi innanzitutto uno o più obiettivi: crescita delle vendite, incentivo alle relazioni con il cliente, riduzione dei costi di marketing, ecc.

A questo punto bisogna fissare dei KPI per monitorare l’andamento della strategia di marketing. Essi possono essere ad esempio il costo di acquisizione cliente, il tasso di conversione, il tasso di lead generation, ecc.

Per concludere, il marketing automation è uno strumento potente, adatto anche alle aziende medie e piccole, grazie al costo contenuto delle principali piattaforme: è un’opportunità unica per aumentare le vendite in modo intelligente e strutturato.

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici 😉
RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
https://ilfuturodelmarketing.it/marketing-automation/cose-marketing-automation/
Twitter
LinkedIn

About Federica Amatucci

Sono un'appassionata di parole, dei loro usi, dei loro significati e delle loro forme. Adoro ridere, scrivere e cucinare. Ho svolto decine di lavori, dalla cameriera alla Manager di Customer Care, per svariate aziende e startup. Attualmente mi occupo di copywriting e Social Media come freelance.
https://www.ilfuturodelmarketing.it/wp-content/uploads/2017/01/fb7ynpbt0l8-mathyas-kurmann-1024x683.jpghttps://www.ilfuturodelmarketing.it/wp-content/uploads/2017/01/fb7ynpbt0l8-mathyas-kurmann-150x150.jpgFederica AmatucciMarketing Automationemail marketing,lead generation,lead nurturing,marketing automation  Il marketing automation come la tecnologia che permette ad un’azienda di rendere automatiche determinate attività di marketing Nell’era dello sviluppo tecnologico esponenziale in cui stiamo vivendo ci rendiamo sempre più conto di come attività un tempo ritenute impossibili da svolgere, stiano iniziando a prendere una forma concreta: tenere una lista...News sul digital marketing